Come cambiare la privacy nei post di Facebook

Nei social network la privacy gioca un ruolo fondamentale.

Cosa fare? Gestirla nella maniera migliore!

Durante la pubblicazione dei post è possibile cambiare la PRIVACY delle foto, dei testi e dei video che si pubblicano.

Le impostazioni predefinite su Facebook sono:

  • TUTTI
  • AMICI

ma andando nella sezione PERSONALIZZATA è possibile cambiare la gestione anche in

  • SOLO IO
  • AMICI DI AMICI
  • liste personalizzate

Cosa significano? Qui facciamo un piccolo sunto.

SOLO IO

Il post è visibile solo a chi lo pubblica, ma se nello stesso post ci sono dei TAG, le persone presenti nei tag potranno vedere il POST. Quindi SOLO IO può essere utilizzato in alternativa ad un messaggio diretto, di gruppo o può essere usato per far vedere un post prima di renderlo pubblico.

AMICI

Il post è visibile sia a chi lo ha pubblicato che a tutti i suoi amici. In questo caso il post non si può condividere in una pagina. Se il post viene condiviso da una persona o in un gruppo potrà essere visualizzato solo dagli amici di chi pubblica il post iniziale.

AMICI DI AMICI

Il post è visibile sia a chi lo ha pubblicato che a tutti i suoi amici e agli amici di secondo grado. In questo caso il post non si può condividere in una pagina. Se il post viene condiviso da una persona o in un gruppo potrà essere visualizzato solo dagli amici diretti e agli amici di secondo grado di chi pubblica il post iniziale.

TUTTI

Il post è visibile a TUTTO il mondo Facebook. In questo caso il post si può condividere in una pagina. Se il post viene condiviso da una persona o in un gruppo sarà visibile sulla delle impostazioni relative relative alla privacy di chi condivide il post o da tutti coloro che hanno accesso a quel gruppo specifico.

LISTE PERSONALIZZATE

Equivale alla impostazione SOLO IO con l’aggiunta di tutti coloro che fanno parte di quella specifica lista.

Le adescatrici moderne. Come le prostitute chiedono soldi tramite internet.

Non accettare mai amicizie da utenti falsi.

Piccola spiegazione pratica di cosa accade quando un’account fasullo cerca di stringere amicizia con te con un secondo fine.

Perché NON dovete accettare le amicizie da utenti sconosciuti?

Qui un esempio pratico.

Ho accettato l’amicizia di una perfetta sconosciuta e cosa è accaduto?

Lei si è messa a nudo per  richiedere la stessa cosa a me, con un semplice fine: il RICATTO.

Il passaggio tra legalità, illegalità e ricatto è veramente breve.
Ci sono decine di utenti fasulli (solo tra i tuoi amici potenziali!) che occupano il web, alcuni utilizzano il  nome di un gruppo o di un’azienda per promuovere le loro attività (ma spesso  non si sa di preciso chi si cela dietro questi profili, né tantomeno chi può vedere i tuoi post dopo che gli hai accettato l’amicizia).
In questo esempio ti stiamo facendo vedere cosa succede DOPO aver accettato un’amicizia di una SIMPATICA RAGAZZA.

1 passaggio:
richiesta di amicizia.

2 passaggio:
micro sessione di chat, circa 3-8 minuti.

3 passaggio:
richiesta di accesso a VIDEO CHIAMATA.

4 passaggio:
richiesta di esposizione in nudità.

5 passaggio:
RICHIESTA DI SOLDI.

Si… vi faranno uno “screenshot” e vi inviteranno a mandare dei soldi in cambio del loro silenzio nei confronti di amici, colleghi di lavoro e partner . . .
Hai delle persone che ti hanno richiesto qualcosa di insolito?

Si pone solo un grande dubbio in questa situazione:
come fa a scrivere se ha le mani occupate?

Le richieste sono fatte da GRUPPI ORGANIZZATI.

Facebook dovrebbe richiedere ulteriori dettagli in fase di registrazione per prevenire ondate di utenti falsi.

Voi NON DOVETE ACCETTARE queste amicizie.
Per la vostra sicurezza.

Commenta pure sotto il video e facci sapere.

Qui il video: http://link.abc-online.it/tutorial001